LO ROSSINHOL

La canzone, composta da un anonimo trovatore medievale, ha una deliziosa aria musicale dove si fa assomigliare il flauto al canto dell’usignolo. E come l’usignolo vola libero nel cielo e canta felice, così la ragazza protagonista della storia desidera fuggire invece di sottostare al matrimonio combinato dal padre e andare in sposa ad un uomo che non ama.

La canzone, composta da un anonimo trovatore medievale, ha una deliziosa aria musicale nella quale il flauto imita il canto dell’usignolo. E come l’usignolo vola libero nel cielo e canta felice, così la ragazza protagonista della storia desidera fuggire invece di sottostare al matrimonio combinato dal padre e andare in sposa ad un uomo che non ama.